PASTE PER GELATO

Le Paste per gelato sono semilavorati che utilizziamo per dare il gusto caratterizzante al gelato. Le troviamo nel gelato sia industriale che artigianale. Le possiamo dividere tre categorie. Paste grasse, Paste zuccherine e Paste frutta.

Paste Grasse

Le Paste Grasse sono la categoria principale. Si chiamano paste grasse perché contengono l’olio dello stesso frutto raffinato. Sono paste 100% pure. Senza l’aggiunta di aromi. Queste paste le otteniamo dalla tostatura e la raffinazione del frutto secco precedentemente pulito ed ispezionato. Le più utilizzate sono la pasta nocciola, la pasta pistacchio, la pasta arachide, la pasta noce pecan e la pasta mandorla. Sono senza glutine e senza derivati del latte. Le paste grasse per gelato possiamo utilizzare anche per i gelati vegani.

Paste Zuccherine

Le Paste Zuccherine per gelato sono le paste aromatizzanti a base di sciroppo di glucosio. Contengono l’aroma e il colorante naturale. Spesso arricchite con tuorlo d’uovo e derivati del latte per dare più gusto e struttura. Ogni pasta ha il suo dosaggio consigliato in etichetta. Può variare da un minimo di 30 grammi sino a 100 grammi. Possiamo utilizzarle anche per aromatizzare torte e semifreddi.

Paste Frutta

Le Paste Frutta per gelato si ottengono dalla frutta fresca o surgelata. Sono su base zuccherina e non contengono derivati del latte. Vengono stabilizzate con addensanti naturali. Vengono poi aggiunti anche dei coloranti naturali soprattutto per standardizzare il prodotto finito. Uniti tutti gli ingredienti le paste frutta vengono pastorizzate e poi confezionate. Il dosaggio che possiamo utilizzare di queste paste è del 10%.  Le paste frutta per gelato sono importanti perché rinforzano il gusto del sorbetto fatto con frutta fresca. Soprattutto quando la frutta è poco matura.

Visualizzazione di 1-16 di 33 risultati